Citta' di Santhia' - Provincia di Vercelli - Piemonte

mercoledì 15 luglio 2020

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » In evidenza » EMERGENZA CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI (clicca qui)

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

EMERGENZA CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI (clicca qui)


AGGIORNAMENTO di  Domenica 12 luglio 2020
SANIFICAZIONE E AGGIORNAMENTO COVID-19
L'emergenza sanitaria Covid-19 si è leggermente allentata, ma sappiamo bene che è necessario continuare a mantenere alta la guardia, infatti per un breve periodo in città non c'erano positivi attivi, ora invece abbiamo un nuovo caso di positività al virus.
Noi vogliamo insistere con la prevenzione, infatti tutti i giochi nei Parchi della città vengono disinfettati quotidianamente e ogni settimana vengono sanificati da una ditta specializzata nel settore ambientale.
Inoltre, grazie all'accordo siglato tra Anci e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in accordo con il comando provinciale dei Vigili del fuoco e verificata la disponibilità dei Volontari della Caserma di Santhià sono effettuati interventi di sanificazione dei luoghi più frequentati e sensibili della città.
Questa mattina dalle 6 alle 8 sono state sanificate le aree antistanti Scuole, Municipio, Duomo, viale Stazione, Casa di riposo, Presidio Sanitario, Parchi Giochi, Oratorio, Biblioteca, Farmacie e grande distribuzione.
A carico del Comune il disinfettante che viene scelto nel rispetto dell’ambiente e secondo le direttive regionali e nazionali.


REGIONE PIEMONTE: DALL'11 LUGLIO 2020 AL VIA LA CONSULTAZIONE DI GIORNALI E QUOTIDIANI E RIPRESA GIOCO A CARTE NEI CIRCOLI RICREATIVI
Il presidente della Regione Piemonte ha firmato una ordinanza che reintroduce, a partire dal giorno 11 luglio, la possibilità di consultazione di giornali e quotidiani all’interno di bar ed esercizi pubblici. Si potrà riprendere anche a giocare a carte nei circoli ricreativi.
Tutte le attività andranno svolte nel rispetto delle apposite Linee guida approvate dalla Giunta regionale.
In particolare, per giocare a carte sarà obbligatorio indossare la mascherina, igienizzare frequentemente le mani e le superfici utilizzate, rispettando il distanziamento fisico di almeno un metro tra i giocatori delle stesso tavolo e tra tavoli adiacenti. Auspicabile, anche se non obbligatorio, l’utilizzo dei guanti monouso.
Per la lettura dei giornali si affida al gestore del locale l’obbligo di assicurare prima e dopo la manipolazione della copia la sanificazione delle mani degli utenti, che dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina. Al gestore viene anche raccomandato di mettere a disposizione più copie della medesima testata e di rimuoverle a fine giornata.

AGGIORNAMENTO di Giovedì 9 luglio 2020
SANTHIÀ: BUONE NOTIZIE PER LA RIPRESA DELLE SCUOLE

AULE E LEZIONI IN PRESENZA
L'incontro tenutosi settimana scorsa con il dirigente scolastico per parlare della ripresa della scuola prevista per lunedì 14 settembre ha sortito per ora notizie buone!
Infatti, rapportando il numero degli iscritti alle scuole santhiatesi alle aule disponibili siamo già in grado di affermare che tutte le lezioni dell'anno scolastico 2020- 21 avverranno sempre in presenza.
Stando all’analisi, non sarà quindi necessario utilizzare palestre o altri luoghi comunale sparsi in città per far fronte alle necessità degli alunni e al rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.
Qualora fosse necessario saranno utilizzati solo spazi già esistenti nei plessi scolastici.
SANIFICAZIONE SCUOLE
Come da disposizione nelle linee guida tutti i plessi saranno sanificati, e sarà proprio l' amministrazione comunale ad occuparsene. Sono già pronti i preventivi con le aziende del territorio ed effettueremo le dovute sanificazioni certificate previste dalla norma.
Il Governo centrale ha messo a disposizione 28 mila euro per aquisto di arredi scolastici e adeguamento spazi.
SCUOLABUS
In base alle attuali disposizioni, ad oggi, possiamo confermare lo scuolabus e l’uso di tutti i posti a patto che i bambini indossino la mascherina. Il pulmino sarà sanificato tutti i giorni al termine del servizio come previsto dalle linee guida emanate dal ministero.
PEDIBUS
Ci piacerebbe anche ripristinare il servizio di PEDIBUS (accompagnamento a scuola dei bambini seguito da volontari) avviato con successo negli anni passati.
TAVOLO DI LAVORO
Abbiamo già programmato altre riunioni ed un tavolo di lavoro per accompagnare il percorso delicato della riapertura delle scuole.

AGGIORNAMENTO di Mercoledì 8 luglio 2020
Non sappiamo se in autunno ci sarà una ripresa della diffusione del virus.
Allora per sicurezza gli uffici del Comune di Santhià hanno fatto una sorta di prenotazione di dispositivi alle aziende del territorio. Qualora peggiorasse la diffusione del virus, la nostra prenotazione sarà già attiva e i dispositivi pronti alla consegna. Nel caso in cui non dovessero più servire, il Comune non avrà spese aggiuntive.

AGGIORNAMENTO di  4 luglio 2020
INFO REGIONE PIEMONTE: ORDINANZA SU RIPRESA DEL TRASPORTO A PIENO CARICO (dal 10 Luglio 2020) E RIAPERTURA DISCOTECHE (dal 9 Luglio 2020) :
 
Trasporto: dal 10 Luglio sarà consentita la ripresa del trasporto a pieno carico, limitatamente ai posti a sedere, nelle linee extraurbane di treni, autobus (di linea e turistici), sui taxi e nel trasporto con conducente, sempre nel rispetto delle Linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni in accordo con il Governo.
Sale da ballo: dal 9 luglio sarà consentita l’apertura di sale da ballo e discoteche, ma la danza potrà svolgersi esclusivamente in spazi esterni e nel rispetto delle relative Linee guida.
Il via libera tecnico ai provvedimenti della nuova ordinanza è arrivato da parte del Dipartimento di prevenzione della Regione Piemonte, che alla luce dei monitoraggi nazionali e regionali ne ha certificato la compatibilità con l’attuale situazione epidemiologica piemontese.


AGGIORNAMENTO di  Mercoledì 16 giugno 2020

La nuova ordinanza della Regione. Il presidente Alberto Cirio ha firmato poco fa l’ordinanza valida dal 15 giugno al 14 luglio.

Ripartono le attività per bambini e ragazzi da 0 a 17 anni, teatri, cinema, sale concerti, terme e centri benessere, circoli culturali, centri sociali e sale gioco. Limitazioni per le visite nelle residenze per anziani.

Lo svolgimento delle varie attività dovrà seguire quanto indicato nelle Linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni in accordo con il Governo. 

Per approfondire



AGGIORNAMENTO di  Martedì 15 giugno 2020

DPCM 11 giugno 2020 

Di seguito alcune delle misure in vigore dal 15 giugno.

Le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, così come le attività di centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali sono consentite ma a condizione che Regioni e Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità di tali attività con l'andamento della curva epidemiologica.

Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni.

Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico, le sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto ma con alcune cautele/precauzioni. Restano invece sospese tutte le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche, locali assimilati sia all'aperto che al chiuso.

Restano sospese fino al 14 luglio 2020 le fiere e congressi, mentre i corsi professionali potranno essere svolti in presenza.

In materia di spostamenti da e per l'estero è aumentato a 120 ore (5 giorni) il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative. 

A partire da domani, 12 giugno, riprendono invece gli eventi e le competizioni sportive a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza del pubblico nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dalle rispettive Federazioni sportive al fine di prevenire le occasioni di contagio. a decorrere dal 25 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori.



AGGIORNAMENTO di  Venerdì 12 giugno 2020

In periodo di pandemia c'è chi vuole dimostrare collaborazione con la città, ieri ho ricevuto da Stefano Moda, responsabile regionale dell'A.DI.MA srl con sede in Santhià in Corso Nuova Italia n 187, un dispositivo per la sanificazione di locali e veicoli. Per la nostra città un dono molto prezioso che utilizzeremo per sanificare ad esempio la Sala Giunta o la Sala Consiliare al termine di ogni riunione, oppure le vetture della Polizia Locale, lo Scuolabus per i bambini che a breve useremo per il Centro Estivo Unificato. L' A.DI.MA srl ci comunica che si sente in dovere di fare qualcosa per la città dove lavorano e quindi hanno deciso di donare al Comune di Santhià INOZON, un’apparecchiatura, OZONIZZATORE, per la sanificazione e igienizzazione per l’ambiente.
La donazione è stata accettata tramite apposita delibera di Giunta (N° 90 del 08 giugno 2020), ritenendo che il bene oggetto della donazione, visto l’attuale periodo di emergenza da Coronavirus, sia di sicuro interesse per il Comune di Santhià. Esprimiamo quindi apprezzamento e gratitudine nei confronti della Ditta donante


AGGIORNAMENTO di  Mercoledì 3 giugno 2020
A partire dal 3 giugno si torna a circolare liberamente in Italia. Nessun limite, dunque, agli spostamenti tra Regioni. Il tutto senza alcun nuovo Dpcm, perché il decreto entrato in vigore il 17 maggio già prevede la fine dei divieti di spostamento intraregionale il 3 giugno.
Alcune regioni, soprattutto del Sud e delle Isole hanno però chiesto e ottenuto dal governo di poter ricorrere a delle forme di controllo e prevenzione sanitaria, quindi attenzione a informarsi correttamente prima di partire. Lo stesso se si vuole uscire dall’Italia.

In linea generale, valgono le raccomandazioni fatte fino ad ora:

  • Distanziamento interpersonale di almeno un metro
  • Indossare la mascherina nei luoghi pubblici come negozi, parrucchieri e su tutti i mezzi pubblici, in aereo e sul treno
  • Niente baci e abbracci tra persone non conviventi
  • Niente assembramenti né gruppi affollati
    Quindi ci si può vedere a cena solo a patto di rispettare il distanziamento. Per le feste – pubbliche o private – bisogna aspettare. Così come per la riapertura di cinema e teatri (prevista per il 15 giugno). Ancora nessuna data nazionale per club e discoteche 
  • Resta l’obbligo di quarantena per chi ha una temperatura superiore a 37.5: esercizi commerciali e locali possono impedire l’ingresso
  • Le regole igieniche già in vigore sono da rispettare (come ad esempio lavarsi bene e spesso le mani)
Riferimenti: Decreto Legge del 16 maggio disponibile sul sito del Governo e QUI (e in allegato in fondo alla pagina)








________LINK UTILI

________Archivio Aggiornamenti

QUI trovate gli avvisi "Aggiornamenti" pubblicati su questo sito dal 26 aprile 2020 al 2 giugno 2020 (con DPCM allegati e autocertificazioni in allegato)

QUI trovate gli avvisi "Aggiornamenti" pubblicati su questo sito dal 2 al 26 aprile 2020 (con DPCM allegati e autocertificazioni in allegato)

QUI trovate gli avvisi "Aggiornamenti" pubblicati su questo sito dal 8 marzo al 2 aprile 2020 (con DPCM allegati e autocertificazioni in allegato)

QUI trovate gli avvisi "Aggiornamenti" pubblicati su questo sito dal 29 febbraio all' 8 marzo 2020 (con DPCM allegati e autocertificazioni in allegato)

-----------------------------


Documenti allegati:
DL 16 maggio 2020DL 16 maggio 2020 (330,63 KB)







Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Santhià, Piazza Roma, 16
13048 Santhià (VC) - Telefono: 0161/936.111 Fax: 0161/936.231,
Fax per urgenze: 0161/936.233 da utilizzare per comunicazioni urgenti nei giorni festivi e dalle ore 12,30 del venerdì alle ore 09,00 del lunedì successivo.

C.F. 00325950020 - P.Iva: 00325950020
E-mail: segreteria@comune.santhia.vc.it   E-mail certificata: protocollo@pec.comune.santhia.vc.it